Visualizzazione post con etichetta pesce d'aprile. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta pesce d'aprile. Mostra tutti i post

lunedì 1 aprile 2013

Olezzo di pesce (d'aprile)


Mi guarda e mi dice:
- Oggi sto inzallanuto, non riesco a capire, ma come funziona?
- Cosa? 
- Vai su Google.  Ci sta questa cosa sotto, ma che è? Google olezzo. Non mi funziona, come si fa?
Apro la scheda dal mio portatile (due neocentauri, stravaccati sul divano ognuno  con il pc al posto delle gambe)
Vado su Google, clicco su Prova Olezzo Beta.


Strade parigine al mattino. 
Clicco. 
Vruuuumm, dall’immagine si levano ombre di fumo.
Riclicco.
Rocce lunari.
Vrummmm, dall’immagine si levano ombre di fumo.
Uammamà, che divertente, ma quante varianti di olezzo avranno mai pensato,  che pariantoni, e quanto tempo ci hanno messo a creare sta pagina di supercazzeggio?
Infinite varianti!!

- Ma a te funziona? Io non sento nessun odore. Ma che roba è, la pubblicità di un profumo? Ma è una presa per il culo?
Non posso contenermi.  Si può morire per asfissia da risata?
Solo dopo che gli faccio cliccare sul serve aiuto, e solo dopo che è arrivato  all’ultima riga delle indicazioni, realizza, e si assesta sul vaffan. 
(forse diretto a me, che sto ancora scompisciandomi)


E io che pensavo che ormai il pesce d'aprile fosse solo ad appannaggio dei cioccolattieri che ne fanno di ogni forma e dimensione.